Intelligenza artificiale e sfogliatine

Robot commerciali per il 1905. Una storia di impresa un biscotto alla volta, fra sfogliatine, savoiardi e robot

Contenuto

    robot commerciali per il 1905

    Come ricavarsi uno spazio? Allora ho pensato: scelgo un prodotto solo e divento il numero uno. Ho detto a un cliente bergamasco che non avrei fatto più frollini normali, e gli ho rimandato indietro il suo assegno.

    robot commerciali per il 1905

    Alla fine perfino i pochi concorrenti avevano smesso di produrre amaretti. E visto che la formula aveva funzionato, perché non rilanciare?

    robot commerciali per il 1905

    In una notte siamo passati da a dipendenti. Giuseppe, ma il suo biscotto preferito qual è?

    robot commerciali per il 1905

    Il prodotto, una volta cotto, deve essere farcito, raccolto in contenitori appositi e confezionato. Le operazioni di prelievo e imballaggio richiedono velocità, precisione e destrezza ininterrotte: le attività vengono affidate a robot che completano ogni azione ad alta velocità senza pause e, soprattutto, senza diminuire la soglia di attenzione. Le macchine — chiariscono in azienda — non sono pensate per sostituire le persone, ma per affiancarle imitando i gesti del pasticcere tradizionale con estrema precisione e garantendo la migliore costanza e qualità.

    robot commerciali per il 1905

    Allo stesso tempo, consente di selezionare biscotti con requisiti qualitativi migliori, visto che il controllo della qualità visiva del prodotto colore, forma è affidato a un visore ottico della macchina, in grado di agire sulla base di un algoritmo software che riconosce i pezzi migliori. In questo modo si ottengono riduzione dei costi e dei tempi, riduzione di errori e fermi macchina, maggiore tracciabilità di filiera e riduzione degli scarti.

    La nuova linea si inserisce in un programma di investimento realizzati dalla storica azienda a partire dal

    robot commerciali per il 1905